Loading...
Domande Frequenti2018-09-20T09:26:14+00:00

DOMANDE DI CARATTERE GENERALE E SULL’ASSISTENZA AI MALATI E ALLE FAMIGLIE

D: Cosa fate di preciso?

R: Siamo un’associazione di volontari che offre OSS (Operatori Socio-Sanitari) per igiene ai malati termanali, volontari formati sulla relazione d’aiuto, per sostegno sia alla famiglia che ai malati, Medico palliativista per la gestione dei sintomi e del dolore,gruppi di sostegno e d elaborazione del lutto. Inoltre abbiamo percorsi formativi per volontari,per educatori, insegnanti,genitori sui temi del lutto e della morte, su come affrontare il tema della morte con bambini e adolescenti e promuoviamo eventi culturali su tematiche parallele.

D: I servizi sono gratuiti o si devono pagare?

R: I servizi sono completamente gratuiti, l’associazione si mantiene tramite offerte e donazioni ( 5×1000, offerte varie, raccolta fondi, sponsorizzazioni private o da parte di aziende…vedi link).

D: Dove siete come sede?

R: Siamo in viale Umberto ex Spallanzani, Reggio emilia. Siamo presenti in ufficio il lunedì/mercoledì/venerdì dalle 15 alle 17,30

D: Se un mio familiare esce dall’ospedale, l’A.V.D. viene ad aiutarci a casa per la gestione?

R: si possiamo esservi d’aiuto per poter tenere a casa il vostro caro, con le OSS x igiene, volontari in sostegno alla famiglia., medico paliativista.

D: Ma se volessi fare un’offerta?

R: Clicca qui

D: Fate assistenza anche in ospedale e altre strutture? Se si di che tipo?

R: Si possiamo attivarci anche in Ospedale, Hospice, strutture riabilitative ma solo con la presenza di volontari per sollevare la famiglia dal carico assistenziale ed offrire alla persona malata una presenza formata per istaurare rapporti significativi. La frequenza dell’intervento è normalmente di due volte la settimana per circa 2-3 ore ogni volta ma questo viene valutato volta per volta a seconda della gravità della situazione.

D: Cosa fanno esattamente le OSS (Operatrici Socio Sanitarie)? fanno anche assistenza infermieristica?

R: Le OSS NON svolgono mansioni infermieristiche (per questo ci sono le infermiere del servizio domiciliare dell’Azienda USL attivate dal Medico di Famiglia) ma si dedicano all’igiene della persona malata sia che abbia una certa autonomia sia che sia completamente allettata. Svolgono anche un supporto educativo per i familiari o badanti per ciò che riguarda il loro ruolo ed offrono un valido supporto morale in quanto formate sulle relazione d’aiuto come i volontari dell’associazione.

D: L’associazione fornisce anche supporto psicologico?

R: No, l’associazione NON offre servizio psicologico in quanto ritiene che i volontari inseriti nell’attività di assistenza a domicilio siano formati per svolgere un accompagnamento adeguato ai familiari ed ai malati. L’associazione NON consiglia nessun professionista a pagamento.

D: Come si attiva il servizio di assistenza a domicilio?

R: Basta telefonare in associazione al 3296458501 dal lunedì al venerdì dalle 14,30 alle 18,00

D: Fate trasporto di malati, anziani e/o disabili?…….

R: Non abbiamo un servizio di trasporto ma i pazienti che abbiamo in assistenza li accompagnamo a visite, a trovare amici, parenti, a fare la spesa ecc….. tutto ciò che può far piacere ed offrire qualità di vita. Abbiamo previsto un aiuto solo occasionale per coloro che possono avere una necessità straordinaria ed impellente a cui nessun altro può dare risposta.

D: Se si ha necessità di notte o alla domenica a chi ci si può rivolgere?

R: A servizi privati o chiedendo all’assistente sociale. AVD può prevedere solo la presenza di volontari, eventualmente disponibili, nei giorni festivi ma non di notte.

D: Cosa devo fare per diventare volontario AVD?

R: Contattare l’ufficio di segreteria o inviare una mail per un incontro conoscitivo e poi seguire il corso di formazione di base per fare assistenza ai malati mentre per tutte le altre attività, basta mettersi a disposizione per il tempo che si ha. Vedi link

D: Quali persone possono usufruire del servizio AVD di assistenza?

R: Tutte le persone affette da patologie inguaribili in fase avanzata a domicilio o coloro che si trovano in una condizione di difficoltà momentanea.

D: In quali comuni A.V.D. e’ presente per offrire assistenza a domicilio?

R: AVD e’ presente per l’assistenza a domicilio a Reggio Emilia e tutti i comuni facenti parte del distretto vale a dire: Bagnolo in Piano, Cadelbosco Sopra, Castelnovo di Sotto, Albinea, Quattro Castella e Vezzano.
I gruppi di aiuto al Lutto si svolgono a Reggio Emilia in via Gorizia 65. Ovviamente ai Gruppi di Aiuto al Lutto possono partecipare persone che risiedono in qualsiasi comune.

DOMANDE SUL GRUPPO DI AIUTO AL LUTTO

D: Quali persone possono usufruire del Gruppo di Aiuto al Lutto?

R: Tutti coloro che hanno subito la perdita di un proprio caro, amico,conoscente.

D: Si e’ obbligati a restare nel Gruppo dopo la prima volta?

R: No, va da se che riteniamo che per poter capire se il Gruppo e’ una forma di aiuto e sostegno per l’elaborazione di un lutto sarebbe bene che una persona venisse almeno tre o quattro volte.

D: Il Gruppo di Aiuto al Lutto e’ condotto da uno Psicologo o Psichiatra?

R: No, il nostro Gruppo e’ un gruppo NON-medicalizzato. Ossia vi e’ un moderatore(opportunamente formato) che gestisce le dinamiche del Gruppo, ma e’ un Gruppo alla pari, che va oltre la relazione aiutante-aiutato che si instaura quando c’e’ un professionista. Si basa sulla condivisione di vissuti simili e su un processo di elaborazione che, nel tempo, tale condivisione favorisce.

D: Con che frequenza si svolgono i Gruppi? E se non riesco a venire alcune volte e’ un problema?

R: Il Gruppo si riunisce ogni 15 giorni per 2 ore circa. Se una persona non riesce a venire alcune volte NON e’ un problema, il Gruppo e’ libero, si entra e si esce quando si crede opportuno. Va da se che per ottenere dei reali benefici e’ meglio una partecipazione costante.

SOSTIENI AVD

Aiuta i malati e le loro famiglie, insieme possiamo fare molto.

DONA ORA